Chianti: giovani comunisti in politica, Matteo Ceccatelli candidato sindaco



Intervista a Matteo Ceccatelli, candidato sindaco a Tavarnelle VP Firenze
comunisti.giovani.it

Rifondazione balla da sola e candida Matteo
Ceccatelli


Da il Nuovo Corriere di Firenze ILARIA BIANCALANI -

Tavarnelle - Alle prossime amministrative, gli elettori tavarnellini avranno l'imbarazzo della scelta: dopo l'annunciata candidatura del tandem Dirindelli-Baroncelli, rispettivamente a sindaco e vicesindaco, e la lista della "strana coppia" Toccafondi-Stefanelli, spunta adesso all'orizzonte anche il PRC.
"Assoluto rinnovamento - spiega il segretario del circolo unico Tavarnelle e Barberino, Slauko Suber - la candidatura sarà con il nostro simbolo e con nuovi personaggi all'insegna di un progetto giovane, alternativo e fortemente schierato a sinistra". "Il nostro scopo - aggiunge Suber - è proprio quello di verificare se a Tavarnelle esiste ancora un'anima di sinistra vera". Le idee sono quindi già ben chiare, sia in merito al programma, condiviso con i cittadini attraverso una serie di incontri, sia per qanto riguarda i nomi dei candidati: il candidato sindaco sarà Matteo Ceccatelli, govane consigliere comunale; vicesindaco Andrea Parti. "Per quanto attiene al programma, - prosegue Suber - possiamo dire che sarà sicuramente molto coraggioso, poichè partirà dalla rottura degli arcaici schemi, sistemi e compromessi. In questa fase di crisi così profonda, in cui si rimettono in discussione il lavoro e le basi sociali, noi puntiamo tutto su una ridistribuzione e su un indirizzo che vada a proteggere le fasce più deboli. Niente compromessi in questo momento solo la necessità di rispondere agli allarmi: i giovani, i pensionati, il lavoro, la sicurezza; il nostro programma riparte da questi soggetti".

Commenti

Post più popolari