Libera informazione Taranto



Libera Informazione, l'osservatorio sull'informazione e la legalità contro le mafie, hanno tenuto a Taranto un seminario che come tema principale vede la lotta contro le mafie per promuovere il diritto ad avere una corretta e libera informazione. Obbiettivo dell'osservatorio è quello di costruire un vero e proprio portale antimafia un luogo d'incontro tra le associazioni che si occupano di combattere la criminalità organizzata e della mafia che gestisce l'informazione la quale stende un velo sui nostri occhi e ci impedisce di poter vedere realmente cosa accade nel mondo e di come la mafia stia manovrando tutto cio' che ci circonda; questo attraverso gli strumenti mediatici che invece di pubblicare o mandare in onda la realtà ci bombardano di immagini e notizie che incentivano la criminalità alcune trasmissioni insegnano come diventare un criminale perfetto, i telegiornali di come si rimane impuniti dopo un atroce delitto e facendo finta di intrattenerci ci bombardano con trasmissioni ricche di argomenti e contenuti di bassissimo livello privo di qualsiasi valore e buon esempio.

Trasmissioni nelle quali si promuove l'apparire e l'ostentazione di una ricchezza ottenuta a qualsiasi costo, dove un pantalone firmato un gioiello o una macchina di lusso sono il lasciapassare e la carta d'identità della nostra persona, dove si grida e si inveisce ma non si discute,dove un bacio o una carezza sono un mezzo per ottenere vantaggi e non amore, dove la disperazione degli altri viene utilizzata per creare nel subconscio sadismo ed indifferenza al dolore.

I meetup di tutta Italia da tempo sono al lavoro per mettere in evidenza questo stato di cose e nel prossimo 25 Aprile 2008 si terrà il V.day sull'informazione. ed il messaggio da tutti noi sarà forte e chiaro, mafia è anche chi ha gli occhi e non li usa per vedere ...chi ha orecchie e non le usa per sentire... anche tu cominciando di nuovo a credere in te stesso e pretendere di riottenere la dignità che in ogni modo hanno tentato di strapparti...anche tu puoi combattere la mafia. Spegni la tv non comprare il giornale e pretendi di essere trattato da uomo.

Commenti

Post più popolari