“Sbarchinpiazza” Festa dell'Economia Solidale a Siena


Si svolgerà ai giardini della Lizza a Siena, domenica 25 marzo (9:30 - 18:30), “Sbarchinpiazza”, prima festa dell'economia solidale autogestita da produttori e consumatori etici.
L’iniziativa si inserisce in un evento di respiro nazionale che ha toccato e toccherà varie città d'Italia, unendo contenuti formativi, informativi e di socializzazione alla presenza di un mercato di produttori solidali e biologici.
Sarà la festa di un'economia fatta di persone, dove solidale significa, tra l'altro, mettere al centro legalità, diritti, lavoro e consumo consapevole.

Sbarchinpiazza”, di cui la Rete di Economia Solidale del Sud si è fatta promotrice, nasce da un’idea di Roberto Li Calzi, produttore siciliano di agrumi e coordinatore di 'Le galline felici', consorzio di produttori biologici della Sicilia, impegnato da anni proprio nella costruzione di Reti di Economia Solidale, insieme a diversi altri produttori del sud Italia che si riconoscono nei principi e nei valori dell’economia solidale.

Questo tipo di economia è regolata da criteri di: giustizia e rispetto delle persone (tutela delle condizioni di lavoro e della salute, agevolazione nella formazione e nell’inclusione sociale, garanzia di beni e servizi essenziali); trasparenza nella definizione dei prezzi da attribuire a merci e servizi; equità nella distribuzione dei proventi delle attività economiche; rispetto per l’ambiente, sia nell’uso moderato di energie e materie prime, sia nella minor produzione di rifiuti.


Nell’economia solidale si tende a valorizzare la dimensione locale, dando la priorità alle produzioni del territorio, non solo in termini di prodotto ma anche di conoscenze, saperi, pratiche tradizionali, relazioni e partecipazione a progetti locali.

Per l’evento senese, promosso dalla Rete di Economia Solidale del SUD e organizzato localmente dalla Rete dei Gruppi d’Acquisto Senesi (G.A.S.), dalla Cooperativa sociale Mondomangione, in collaborazione con l’Associazione dei Produttori Biologici della Val di Merse, del Mercatale della Valdelsa e dalla Cooperativa sociale Equò, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Siena, sarà allestito un mercato di produttori del Sud e di produttori locali, dove verranno effettuate la vendita diretta al pubblico e la consegna (preordinata) ai GAS degli agrumi e degli altri prodotti dei produttori della RES SUD.

All’interno della piazza sarà organizzato un punto informativo che avrà il compito di spiegare i valori della manifestazione e quelli dell’economia solidale in genere, mentre presso le Stanze della Memoria di via Malavolti sarà tenuto un dibattito arricchito anche dalla proiezione di filmati sulle tematiche in questione..
La manifestazione avrà il suo momento di chiusura presso la Bottega di Stigliano, dove si svolgerà una cena, a cura di Adagio Art Catering, in cui saranno valorizzate le produzioni locali e quelle del Sud.

Per maggiori info visita: ReteGasSenesi

Commenti

Post più popolari