La danza Orissi per Śri Krishna Janmastami nel cuore del Chianti

Villa Vrindavana Firenze
Via Degli Scopeti 106/108 - 50026 San Casciano Val di Pesa (mappa)

Venerdi' 14 agosto ore 21:00 Spettacolo serale con danza tradizionale Orissi con Srimati Sanatani devi dasi e musica devozionale con le raffinate atmosfere spirituali di Krishna Prema dasa (Paolo Tofani) featuring Krishna dasa (sitar)

La danza Orissi è veramente unica nel suo genere e prende il nome dallo stato dell’Orissa, che è situato sulla costa orientale dell’India. Ha origini molto antiche che sono state riscoperte da sessanta anni a questa parte. Nel corso del tempo, è stata rivisitata comportando delle modifiche rispetto la sua forma originale. L’odierna danza Orissi ha origine dalle giovani donne “Devadasi” o “Mahari” che secondo la tradizione, offrivano le loro danze e musiche all’interno del famoso tempio di Lord Jagannath situato nella città di Puri. La danza sacra all’interno del tempio, era un’importante componente del rituale devozionale.



Le danzatrici del tempio, che seguivano fedelmente la tradizione, non si sposavano mai perché il loro unico sposo era rappresentato dalla Divinità. L’insegnamento era tramandato dalla madre adottiva alla figlia spirituale. Dopo l’indipendenza dal dominio Inglese, la danza non è più stata offerta all’interno del tempio. Ancor oggi sono visibili sulle facciate esterne dei templi dell’Orissa le numerose sculture che testimoniano le varie sequenze e posture della danza.

Srimati Sanatani devi dasi
Sanatani nasce in Italia nel 1982, ha vissuto per dodici anni a Puri (Orissa - India). Ha completato lo studio della tradizionale danza Orissi sotto la guida del Guru Bijaya Lakshmi Dash. All’età di nove anni, ha iniziato ad esibirsi in teatri e all’interno di importanti festival in varie località dell’India. Nell’anno 1997 si è diplomata presso l’università “Prayag Sangit Samiti” di Allahabad, che la riconosce come insegnante e rappresentante della danza Orissi.

Commenti

  1. "Mahari" e non "Magari".... Deve essere la versione toscana..:-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari