Saverio Tommasi: Un gommone a piazzale Michelangelo (Firenze) Dal 22 al 29 luglio, 168 ore digiuno non-stop

Dal blog di Saverio Tommasi

"Una protesta-proposta teatrale per un'altra dignità possibile. Contro tutte le gabbie, le sofferenze, i viaggi impossibili. Per un'umanità fondata sulla consapevolezza di un'unica Terra e tanti caratteri, volti, storie, nessuno più importante degli altri.

In particolare: sto per iniziare la rappresentazione di un viaggio dalla Libia a Lampedusa: starò sette giorni senza mangiare, sotto il sole, a piazzale Michelangelo (Firenze), vivendo sopra un gommone. 24h su 24h.

Venite, partecipate, discutiamo.



Numerosissime le persone che ogni giorno, a staffetta, mi accompagneranno in questo viaggio. In particolare, ogni giorno alle 18:30, incontri e dibattiti, davanti al gommone, con le associazioni del territorio maggiormente impegnate nella costruzione di una “sicurezza” fondata sul dialogo, contro una (non)sicurezza basata sulla repressione.

Aggiornerò il sito - www.saveriotommasi.it - più volte al giorno con il programma completo, i nomi, le impressioni, le foto. Se abitate a Firenze partecipate agli incontri delle 18:30. Sarà soprattutto un modo per contribuire portando la vostra opinione e ascoltando quella degli altri/e.

Non vogliamo l’apertura di un Centro di identificazione ed espulsione (ex Cpt) in Toscana, e chiediamo la chiusura di tutti quelli presenti sul territorio nazionale."

Commenti

Post più popolari