Terre di Siena in bici: vacanze a pedali


Tra le formule possibili per organizzare una vacanza a pedali nelle Terre di Siena due sono le più indicate: il viaggio itinerante o il soggiorno in una base fissa con uscite giornaliere.
Il viaggio itinerante da punto di vista logistico richiede una preparazione accurata, sia nella scelta delle tappe che nella preparazione della bicicletta che, nel caso di viaggio in autosufficienza, dovrà essere adeguatamente equipaggiata con portapacchi e borse. Con la bici carica le ondulazioni dell’altimetria e anche salite brevi ma ripide vanno messe nel conto e quindi sarà una scelta saggia programmare tappe dal chilometraggio ridotto evitando di sottoporsi ad un inutile tour de force.
L’idea di organizzarsi partendo da una base fissa per percorsi giornalieri è sicuramente meno impegnativa da un punto di vista logistico. Si parte ogni giorno per un diverso itinerario ad anello in base alle proprie capacità e possibilità compiendo così una serie di percorsi a “margherita”.

Leggi tutto

Prenota la tua vacanza
Per informazioni e prenotazioni rivogersi a: Centro Servizi Turistici APT Siena
Vacanze Senesi T.O. P.za del Campo, 56 Siena Tel. 0577280551 oppure 0577283004
Fax 0577270676 incoming@terresiena.it



PEDALANDO SULLE STRADE BIANCHE
Boschi e vigneti, borghi isolati e strade che inseguono l’allegra morfologia di una terra riservata e orgogliosa del suo sangue blu: così appare il Chianti al ciclista che si avventura in questo mondo spinto da voglia di scoperta su magnifiche strade che conoscono appena il rumore dei motori.

Il ciclista, o meglio il cicloturista, è un pioniere antico e discreto che si lascia cullare dalle curve di una terra che regala l’esperienza di viaggiare a pedali in un’atmosfera di grande rilassatezza. Si sale e si scende ma chi si sposta senza fretta e sa pedalare senza litigare con la forza di gravità scopre un angolo delle Terre di Siena dove una vacanza in bici si sposa perfettamente con i ritmi del viver bene. Nel Chianti si pedala e si apprezzano lunghe e piacevoli soste in compagnia di un buon bicchiere di vino.



Il pioniere ciclista infatti ha il vantaggio di percepire direttamente l’ambiente senza rincorrere solo etichette ma i veri prodotti del territorio.

Le strade sterrate del Chianti sono protagoniste confermandosi simboli di una viabilità a misura d’uomo e di una zona decisamente adatta per gli amanti del pedale.

Per informazioni:
Parco Ciclistico del Chianti
c/o Ufficio Turistico, via Casabianca, 53013 Gaiole in Chianti
tel. 0577749411 www.terresiena.it

Commenti

Post più popolari