Interpellanza sulla vicenda Masciari


Interpellanza dei senatori Bugnano e Lannutti sostenuta dal sen. Lumia

13 Novembre 2008 - l’onorevole Alfredo Mantovano in Senato ha dovuto rispondere alle interpellanze poste da ben tre senatori: Beppe Lumia (PD), Patrizia Bugnano e Elio Lannutti (IdV) hanno interrogato il Governo rispetto alla sicurezza di Pino.
Con circostanziata e dettagliata fermezza hanno ribadito l’incongruità dei provvedimenti rispetto all’oggettivo pericolo di vita che Pino e famiglia corrono costantemente. Anche adesso. In questo momento.


La risposta di Mantovano la conoscete già. E’ la stessa utilizzata nel rispondere alla precedente interpellanza dell’on. Di Pietro.

Numeri, soldi, ma evita il vero problema: la sicurezza. Pino e la sua famiglia sono ad “alto rischio di vita“. Perchè gli ha tolto la scorta?

Ma c’è una nuova parte che chiama in causa noi amici di Pino Masciari, secondo Mantovano il servizio di protezione funziona, forse ci sono state “incolpevoli defezioni” (ma è in queste defezioni che la famiglia Masciari è esposta).
Sostiene che Pino Masciari sia l’unico Testimone a lamentarsi.

Forse Pino Masciari è l’unico Testimone che ha il coraggio di lamentarsi (la relazione in merito della Commissione Antimafia contraddice queste affermazioni), ma noi come testimoni del Testimone sappiamo che quanto Pino ci fa capire è vero fino all’ultima parola.

Noi c’eravamo quando Pino è dovuto partire senza scorta.
Noi ci siamo quando viene lasciato solo nelle trasferte.
Noi ci siamo quando arrivano notifiche dubbie e contrastanti.
Noi abbiamo letto i documenti, gli Atti e le denunce.
Noi ci siamo, siamo Amici di Pino Masciari e dello Stato e non abbandoneremo né l’uno né l’altro.
Noi sappiamo a chi credere. Abbiamo le prove.

I cittadini e le Istituzioni chiedono ad Alfredo Mantovano ciò che la Costituzione sancisce, garanzie sull’incolumità e la libertà di Pino Masciari e famiglia.

Chiedono nel rispetto della legge, non come favore. I favori li fanno i mafiosi.
il cannocchiale

Commenti

Post più popolari