Incontro con Confindustria di Vibo Valentia

Oggi per Pino è stata un'altra giornata importante.

Ha ricevuto la solidarietà del Presidente di Confindustria di Vibo Valentia Domenico Arena e del Direttore Anselmo Pungitore.

Nella sede di confindustria si è sentito veramente a casa, si perchè lui era e vuole tornare a essere un imprenditore, continua a manifestare fiducia nelle Istituzioni e in Marco Minniti per una soluzione positiva del suo caso, in modo che diventi un esempio per gli altri imprenditori che non hanno il coraggio di denunciare.

Pino non è più solo, ci sono i tanti amici che si mobilitano in Italia e nel Mondo, ci sono le istituzioni che si dichiarano pronte a fare un passo in più contro le mafie. Pino oggi è un pungolo che li sprona a venire allo scoperto. Speriamo che tutto questo non si limiti alle solite parole, ai soliti comunicati.

Noi Amici di Pino Masciari, siamo qui vicino a lui, verificheremo se le promesse e gli impegni verranno mantenuti, registriamo tutto, documentiamo e non ci dimenticheremo di nulla, la tenacia del Presidio di Torino tenuto vivo 24 ore su 24 sta li a dimostrarlo.

Non vogliamo entrare in politica, così come Pino che vuole solo vedere riconosciuto il suo diritto a essere un Cittadino a tutti gli effetti, per questo stiamo alla larga da incontri con la politica che potrebbero essere facilmente strumentalizzati, vedremo chi sarà al fianco di Pino anche dopo le elezioni, e ci ricordiamo di chi è stato al suo fianco in questi anni.

Intanto gli Amici di Pino Maciari Calabresi stanno organizzando occasioni di incontro pubblico con le scuole, Martedi 8 Aprile (come da calendario in alto nella pagina) saremo all'ITC Galileo Galilei di Vibo Valentia, e sono già in preparazione altri incontri. L'inestimabile valore educativo della testimonianza di Masciari è indubbio.

Potrà lo stato non tutelare una risorsa come questa?

Il virus continua a diffondersi.

P.S. Le misure di sicurezza per Pino in Calabria e per la sua famiglia nella località protetta sono state rafforzate in questi giorni.


Commenti

Post più popolari