MAIS OGM, SIAMO NOI UMANI LE CAVIE?

L’Efsa, l’autorità europea per la sicurezza alimentare, non cambia idea: il mais Ogm Monsanto 863, approvato dall’Unione Europea l’anno scorso per l’alimentazione umana, può essere tranquillamente consumato. L’Efsa ha appena riveduto, su sollecitazione della Commissione Europea, lo studio di un organismo indipendente che a sua volta aveva riesaminato gli stessi dati forniti dalla Monsanto a proposito delle condizioni di salute dei topi nutriti per 90 giorni col mais 863. Lo studio indipendente aveva sottolineato una serie di modifiche intervenute negli organismi dei topi rispetto al gruppo di controllo formato da topi che mangiavano mais Ogm free: 494 i parametri presi in esame, 40 quelli risultati non conformi. Anche la Monsanto aveva registrato questo fatto, ma l’aveva considerato non statisticamente rilevante.

Per un approfondimento leggi Sanablog.
Scritto da
Maria Ferdinanda Piva

Commenti

Post più popolari