“Liberi da Ogm” invita a difendere le sementi dalle contaminazioni: partecipate alla consultazione della Commissione Europea


Mancano pochi giorni alla conclusione della consultazione via internet relativa alla fissazione di soglie di contaminazione per le sementi, lanciata dalla Commissione Europea. La consultazione, che si chiude il 7 giugno, è stata lanciata in vista dell’emanazione di una norma comunitaria che è stata dibattuta per anni e infine bloccata da una decisione del Presidente Prodi, allora Presidente uscente della CE. Secondo la coalizione Liberi da Ogm, “La consultazione, oltre che lanciata in sordina, è formulata in maniera capziosa e ha anche tempi stretti visto che si concluderà il 7 giugno, impedendo un vero dibattito e un’ampia partecipazione dei soggetti interessati. La consultazione servirà presumibilmente a ‘coprire le spalle’ alla decisione di ammettere sogl ie di contaminazione nelle sementi destinate al mercato europeo”. La coalizione ritiene necessario che il maggior numero possibile di critiche, sia al modo in cui è stata concepita e lanciata la consultazione che all’idea stessa di proporre una legislazione che fissi livelli di contaminazione delle sementi, provengano da governi, autorità locali, organizzazioni di rappresentanza e società civile. Il movimento biologico italiano invita tutti i cittadini a inviare una mail di protesta per il metodo adottato nel fissare la consultazione al seguente indirizzo: Paula.Rey-Garcia@ec.europa.eu, utilizzando il testo sotto riportato. (Fondazione Diritti Genetici)SCARICA QUI la nota di protesta e spediscilaPer compilare il questionario della consultazione sulla contaminazione delle sementi, CLICCA QUI.

Commenti

Post più popolari