Assolta Radio Vaticana


Assolti gli ex vertici di Radio Vaticana dall’accusa di getto pericoloso di cose in relazione al presunto inquinamento elettromagnetico nella zona di Cesano, a nord di Roma. Lo ha deciso la prima corte di appello di Roma presieduta da Vincenzo Roselli. I giudici hanno assolto padre Pasquale Borgomeo ed il cardinale Roberto Tucci, già responsabili di Radio Vaticana, perché il fatto non è previsto dalla legge come reato. In primo grado erano stati condannati a dieci giorni di arresto. “È fondamentale ripristinare immediatamente il funzionamento delle centraline di monitoraggio di inquinamento elettromagnetico nella zona di Cesano - ha commentato Lorenzo Parlati, Presidente Legambiente Lazio - Quelle centraline sono previste da un accordo preso anche a seguito della tanto attesa sentenza del Tribunale di Roma del 2005, che in primo grado ha accolto l’impianto accusatorio sostenuto anche dai Comitati e dalla nostra Associazione costituiti come parti civili. Non si riesce a capire - continua Parlati - perchè uno strumento così importante di tutela della salute pubblica sia stato smantellato, e senza alcun motivo apparente. Chiediamo che siano ripristinate al più presto tutte le centraline, bisogna continuare a garantire una concreta tutela della salute di tutti gli abitanti della zona, nel rispetto della legalità”. (La nuova ecologia)

Commenti

Post più popolari